Bologna Children’s Book Fair…non si è mai troppo grandi!
04/10/2019

Buongiorno dalle Orme d’Ilaria,
Vorrei raccontarvi questa esperienza, alquanto inaspettata che ha visto camminare le Orme, a piccoli passi fino alla città di New York. La grande mela, la città dove tutto è possibile tutti i sogni diventano reali…anche il mio. Così ho portato le mie Signorine e Signori colorati e fantasiosi fino all’Agora’ Gallery, Galleria d’Arte Contemporanea che ci ha ospitato nel Giugno 2018.

L’idea è nata in una vacanza nell’anno precedente, mentre camminavo con mio marito nel quartiere di Chelsea per vedere le esposizioni che erano in corso. Abbiamo notato questa Galleria per la particolarità  di esporre piccole opere anche di artisti non famosi. Perciò io potevo essere una candidata perfetta. Eravamo vestiti in tuta e scarpe da ginnastica e io non volevo entrare a propormi in questo modo, ma mi sono fatta coraggio e ho fatto il passo. Siamo entrati.
Di come fossi vestita, non importava a nessuno. Ci hanno ricevuto.
Hanno chiesto di vedere le mie illustrazioni.
Il cuore a mille…cervello nel panico…gambe che tremavano…io non avevo niente con me, avevo solo il mio compagno di viaggio, il mio sketchbook e il mio bigliettino da visita.
Ho pensato, “o la va o la spacca”, me la devo giocare adesso. E così ho preso il mio blocco e ho iniziato a spigare alla direttrice in che modo disegnavo e le ho parlato della mia passione nata non so quando, ma mai finita e che mai finirà.
Così nel mese di Giugno scorso le mie Signori e Lor Signori ben presentati e impacchettati sono volati a New York . Io e la mia famiglia siamo partiti , molto emozionati, ma accolti da un team ospitale.  Il giorno della mostra mi sono rilassata e goduta la mia esperienza raggiunta con tanto lavoro appassionato.

Eravamo artisti provenienti da varie parti del mondo ed e’stato bello condividere esperienze accomunati dalla stessa passione per l’arte, il disegno, il colore. Scoprire come lingue diverse hanno un linguaggio in comune attraverso l’espressione artistica.
Quando sono ripartita mi sono portata via idee e ispirazioni da mondi e paesi diversi. L’idea è che l’arte è fatta per essere condivisa con gli altri, per dare emozioni, come una freccia diretta all’anima. Perchè

 “L’arte scuote dall’anima la polvere accumulata nella vita di tutti i giorni.”(Pablo Picasso)

Ilaria Castagnacci

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *